Luca (13°) e Massimiliano (15°) con medaglia di bronzo juniores a squadre nel Campionato Mondiale di Corsa in Montagna in Argentina e Alberto 10° in Coppa del Mondo

A Villa la Angostura in Patagonia i nostri due ragazzi, Luca Merli e Massimiliano Berti,  hanno onorato alla grande la maglia azzurra con due piazzamenti di prestigio,  mettendosi al collo una meritatissima medaglia di bronzo nella classifica per  squadre nazionali  dietro Inghilterra e Turchia.

Una gara iridata molto combattuta e difficile che presentava un percorso pieno di insidie; oltre ad asperità impegnative  si snodava anche su tratti in discesa tra canaloni scivolosi, compreso l’attraversamento di un torrente piuttosto impetuoso.

Complimenti a  Massimiliano e Luca che in questa positiva  stagione hanno riempito entrambi, due caselle nelle presenze in maglia azzurra giovanile.

Nella stessa competizione, riservata ai seniores,  Cesare Maestri, che ha corso con i colori della nostra società prima di passare alle Valli Bergamasche è diventato vice campione del mondo, giungendo secondo al traguardo a 8” dal vincitore e medaglia di bronzo a squadre con i compagni Chevrier, Baldaccini e Cavagna.

Il risultato più prestigioso per noi Trentini è arrivato da Angela Mattevi dell’Atletica Cembra che ha vinto,  con autorevolezza e distacco,  il titolo mondiale juniores, trascinando così  le compagne al titolo a squadre.

Infine nella gara massacrante Long Distance 42 km tra le montagne, un grandissimo Francesco Puppi ha condotto una gara magistrale conquistando con determinazione un secondo posto che lo conferma tra le stelle mondiali della disciplina con l’Italia terza a squadre considerando anche i piazzamenti di Cagnati, Rambaldini e Ruga.

Questo è il Team Italia vincente del Mountain Running di cui anche Massimiliano e Luca fanno parte integrante, speriamo ancora per molto tempo senza dimenticare Alberto Vender che è stato prima riserva nella squadra seniores sia per gli europei di Zermatt che per i mondiali in Patagonia, terzo nel campionato italiano lunghe distanze,  e  autore di un finale di stagione superlativo con il 5° posto nella Smarna Gora Internazionale  a Lubiana, il secondo posto assoluto individuale al Trofeo Vanoni e il 10° posto nella classifica finale di Coppa del Mondo del Mountain Running. 

Complimenti ai nostri tre giovani azzurri per questa stupenda stagione 2019!

Foto di Marco Gulberti

 

 

Foto da sito Corsa in montagna (Alberto al Muretto Vanoni_Alberto Glossklochner_Alberto Nasego 2019)

Potrebbe anche interessarti...